I Pantaloni Culotte – che passione!


Blog, Fashion, Outfit / lunedì, Febbraio 4th, 2019

Nonostante qualche confusione sul termine: le culotte, culottes, pantaloni cropped, panta palazzo, panta gonne   mantengono la loro linea, le loro caratteristiche essenziali: lunghezza alla caviglia, taglio ampio e scampanato, vita alta.

Forse non lo sapevate ma i culotte ai tempi di Luigi XIV erano eleganti pantaloni sotto al ginocchio, indossati dai gentiluomini con lunghe e coprenti calze in seta dal color carne: il capo più diffuso nelle corti francesi, almeno fino all’inizio dell’Ottocento.

Fu Elsa Schiaparelli stilista anarchica di carattere e fantasia, antagonista di Coco Chanel, che inventò il rosa shocking e i pullover trompe l’oil bianco e neri, a disegnare la gonna pantalone, una prima versione delle moderne culottes, causando trambusto nel mondo del tennis quando la giocatrice Lilí Álvarez decise di indossarla nel 1931.

 

Elsa Schiaparelli culottes

 

Sarà che rappresentano un simbolo di libertà per le donne emancipate del nuovo millennio, a cui è finalmente concesso di giocare spudoratamente anche col guardaroba maschile o per il loro taglio morbido. Sarà perché rappresentano l’altenativa più comoda ai jeans o perchè slanciano naturalmente la figura, grazie alla vita alta e alla lunghezza alla caviglia.

Ma fare a meno dei pantaloni culotte mi è davvero impossibile, anche in inverno.

Sono davvero intramontabili, lo dimostrano le collezioni autunno inverno 2018 di Gucci, Marni e Max Mara.

Il taglio ampio dei pantaloni culottes permette una grande libertà di movimento, ma il pericolo di scadere nel trasandato è dietro l’angolo. Nonostante la versatilità, i pantaloni culottes comportano infatti alcuni problemi di styling: abbinarli spesso non è così semplice, soprattutto se si vuole evitare quell’effetto (troppo?) oversize che li fa perdere un po’ di stile.

 

I Pantaloni Culotte - che passione!

 

La moda ci insegna che una regola fissa per indossare i pantaloni culottes con stile è … il top prescelto deve essere meno voluminoso della parte sottostante. Una tips che seguo, certo, ma la mia combo vincente dell’inverno è quella di indossarli con un maglione oversize morbido e super cozy da rimboccare all’interno, una vera coccola trendy, una soluzione calda per affrontare il freddo.

 

I Pantaloni Culotte - che passione!

 

Per ricreare invece un outfit pratico e ricercato, meno casual, che gioca di sovrapprosizioni sfrutto due capi essenziali nel mio armadio: il blazer e il cappotto, possibilmente lungo. Il classico look da ufficio.

 

I Pantaloni Culotte - che passione!

 

 

I Pantaloni Culotte - che passione!

 

Veniamo ora alle scarpe.

Spopolano ormai da anni tra le fashioniste e non manca chi li indossa anche d’estate con temperature proibitive. Parliamo degli ankle boots o tronchetti, insomma gli stivaletti alla caviglia, ulteriore conferma tra i trend di quest’inverno.

 

I Pantaloni Culotte - che passione!

 

I modelli si sprecano: dai colori ai materiali, per non parlare dei dettagli, i tronchetti hanno moltissimi volti. Quando le temperature si abbassano queste scarpe sono l’ideale perché coprono il piede e si possono indossare anche con delle calze a maglia “calde”, a fantasia.

 

I Pantaloni Culotte - che passione!

 

Amo l’abbinamento culotte e tronchetto. Trovo che si sposino alla perfezione con questo tipo di pantalone, slanciano la figura, la snelliscono.

 

tronchetti

 

Una alternativa sicuramente più comoda che riporta l’outif ad avere un taglio nettamente più maschile è la stringata.

 

I Pantaloni Culotte - che passione!

 

Le stringate sono una variante al femminile delle classiche scarpe stringate maschili, conosciute anche come Oxford. Eleganti e piene di stile, l’uomo può abbinarle solo ad abbigliamento elegante, per occasioni in cui è d’obbligo essere impeccabile.

Al contrario la donna può osare, usarle in diverse occasioni, da quelle più formali a quelle meno impegnative, abbinandole ai più svariati outfit.

Questo tipo di scarpa infatti è più che indicato per la vita di tutti i giorni, da indossare per andare al lavoro, se il luogo impone un certo dress code, per un’uscita elegante oppure anche solo per una passeggiata in centro città: se abbinate all’outfit giusto possono essere il particolare che fa davvero la differenza.

 

stringate

 

Mi piace sdramatizzarle con un tocco di femminilità …. un collant a pois e un calzino con il fiocco che si intraveda dal pantalone.

Il mio profilo su 21 Buttons

 

Cristina

 

Rispondi